• Ambra Mattioli

Noi, Oltre le Macerie. Terremoto Amatrice (IT/EN)

Aggiornato il: 5 ott 2019


Il 24 Agosto 2016 il nostro Paese è ancora una volta colpito da un terremoto devastante con epicentro in Provincia di Rieti, ma anche in Abruzzo, che azzera cittadine e borghi. Amatrice, come altri paesini, è distrutta.

Ho pensato nel mio piccolo di dovere e poter fare qualcosa e ho organizzato una manifestazione musicale pro terremotati di Amatrice: "Noi, oltre le macerie". Ho trovato la location nel Polo Museale Atac all'Ostiense, messa generosamente a disposizione da Arene di Roma Associazione Culturale e dal direttore artistico di Caffè Letterario Roma, Architetto Vincenzo Pultrone ai quali va il mio speciale ringraziamento. Il palco è stato attrezzato per il live da Simone Santoro e dai suoi tecnici fonici e luci, ai quali anche va il nostro ringraziamento. Ma un immenso ringraziamento va soprattutto alle dodici bands che prontamente hanno risposto all'appello e si sono alternate sul palco, dalle 18 a mezzanotte. Alcuni strumenti sono stati messi a disposizione dagli amici Massimo Bandiera di Ghost Track Studio e da Renz Videodrome. Sullo sfondo la vista della piramide romana di Caio Cestio.


Ho immaginato questo pomeriggio-serata per ricavare un contributo per le popolazioni terremotate e in particolare, il mio pensiero va a quelle famiglie fuori dai borghi cittadini che piuttosto di abbandonare i loro animali (cavalli, mucche, maiali) sono rassegnati a svernare presso le loro ex abitazioni. Non potevo immaginare di poter pensare a un contributo per tutta l'immensa zona terremotata e ho focalizzato l'attenzione su uno dei luoghi in particolare, Amatrice.

Scrivo nella locandina dell'evento "Partecipate e condividete, perché… i Santi in paradiso stavolta siamo NOI!"

All'ingresso del Polo Museale un salvadanaio per raccogliere le donazioni di chi volesse farlo. Evento TOTALMENTE a beneficio dei terremotati. NULLA viene sottratto al ricavato complessivo, compreso il pagamento della Siae e delle spese vive del service, che sono a mio carico. In termini numerici non abbiamo raccolto tantissimo (circa duemila euro). So bene che l’importo di per sé è modesto, ma penso (e voglio citare il caro amico Danilo Lollobrigida) che “Il risultato economico è stato molto buono, considerato che l'offerta era libera, che l'area aveva una capienza contenuta, che non abbiamo pressato la gente per farli pagare e che c'erano tanti ragazzi molto giovani che potevano dare poco. Ma quasi tutti i presenti hanno versato un contributo, inclusi i turisti stranieri che sono entrati.”

Lo so che queste sono piccole cose, anche se fatte con un grande cuore e il Sindaco di Amatrice è troppo impegnato sul territorio, per andare ad arrecargli altro disturbo. Ho quindi effettuato per la somma totale un bonifico sul conto corrente che il Comune di Amatrice aveva subito aperto proprio per l’emergenza terremoto. Una goccia nel mare, ma una testimonianza di vicinanza e affetto.



- - - - - - - - - - E N - - - - - - - - - -



We Beyond the Rubble. Earthquake Amatrice


On 24 August 2016, a devastating earthquake with its epicenter in the province of Rieti once again affects our country. The earthquake, which also struck in Abruzzo, set to zero small towns and villages. Amatrice, like other villages, is destroyed.


I thought in my own little way of being able to do something and I organized a musical event for Amatrice's earthquake victims: "We Beyond the Rubble". I found the location in the Atac Museum Center in the Ostiense district, generously made available by “Arene di Roma Cultural Association” and by the artistic director of “Caffè Letterario Roma”, Architect Vincenzo Pultrone to whom my special thanks go. The stage was equipped for the live by Simone Santoro and his sound and light technicians, who I thanx all. A huge thank goes above all to the twelve bands that promptly responded to the call and took turns on stage, from 6.00 p.m. to midnight. Some musical instruments have been made available by dear friend Massimo Bandiera of "Ghost Track Studio" and by Renz Videodrome. In the background, in this evening, the view of the Roman pyramid of Caius Cestius.

I imagined this event to contribute for the earthquake victims. My thoughts go in particular to those families outside the distroyed villages that rather than abandon their animals (horses, cows, pigs) are resigned to wintering near their former houses. I could not imagine being able to make a real contribution for the whole immense earthquake zone, so I focused attention on one of the places in particular, that Amatrice.


I write in the poster of the event "Take part and share, because ... the saints in heaven this time are us!" At the entrance to the museum complex, a piggy bank to collect donations from those wishing to do so. The event is totally for the benefit of the earthquake victims. Nothing is subtracted from the total proceeds, including the payment of SIAE and the service's out-of-pocket expenses, which are at my expense.

In numerical terms, we have not collected so much (about two thousand euros) and I know that the amount in itself is modest. However, I think (and I want to mention dear friend Danilo Lollobrigida) that "The economic result was very good, considering that the offer was free, that the area had a contained capacity , that we did not press people to make them pay and that there were so many very young boys who could give little. Nevertheless, almost everyone present paid a contribution, including foreign tourists who entered in the complex... "

I know these are small things, even if made with a big heart.

The Mayor of Amatrice is too busy on the territory, to go directly by person to give him the sum we collect. Therefore, I made a transfer for the total sum on the current account activated by the municipality for the earthquake emergency.

A drop in the sea, but a testimony of closeness and affection.



12 visualizzazioni

   © 2015-2020 Tutti i diritti riservati

webmaster contact me

  Ambra Mattioli Art Performer, Musician, Writer, Painter, Cabinetmaker Designer

  • Facebook Ambra Mattioli
  • YouTube Ambra Mattioli
  • LinkedIn Ambra Mattioli
  • Youtube Aladdin Insane
  • Facebook - Bianco Circle
Aladdin Insane David Bowie Tribute