• Ambra Mattioli

A TU PER TU - Ambra Mattioli intervistata da Etienne Rudel. (IT/EN)

Aggiornato il: 30 ott 2019


Resto sempre sorpresa quando mi chiedono un’intervista o quando le persone si incuriosiscono riguardo questa mia strana attività artistica. Mi stupisco perché essenzialmente sono una timida e negli anni in cui ho interpretato David Bowie, non mi era mai accaduto di sollevare tanta attenzione ma anche così tanto affetto tra i fans del Duca Bianco. “Something has changed”. Qualcosa è certamente cambiato, da quel fatidico 10 gennaio 2016 nel quale David Bowie è venuto a mancare. É vero, sono timida, ma sul palco è tutt’altra faccenda. Il “cantante-attore” è colui che diviene ciò che interpreta, che si abbandona completamente tra le braccia della sua musa ispiratrice. E questo è esattamente ciò che accade quando sono sul palco. Quello che gli spettatori provano in quei momenti è reale, perché è vero il sentimento che esprimo; è vero il sentimento che si sprigiona da me e cala su di loro con il ritmo di un lento respirare. E non è affatto difficile da intuire. La gente vibra per effetto della musica ma anche per l’emozione che mi pervade e ci pervade. E questo mio cantare alla fine può riassumersi in un atto d’amore, uno speciale rito collettivo che accomuna me e il pubblico e ci rende simili, e questo capita perché è forte e indelebile per noi fan, il ricordo di un interprete grandissimo, ma soprattutto l’immagine di una persona eccezionale che ci ha donato così tanto: David Robert Jones, in arte David Bowie.



Etienne Rudel è una persona intelligente, schietta, che ponendomi subito a mio agio è riuscito a cogliere aspetti interessanti e piacevoli (anche ironici) di questa mia attività artistica. Quel che ci siamo detti davanti alla telecamera della sua TeleGlobal.tv, può essere d’aiuto a comprendere la spontaneità con la quale sempre mi pongo durante le performance, proprio per questo, mai uguali. Per questo motivo ti dico grazie Etienne, per la stima e l’attenzione che mi riservi e per la passione che leggo nei tuoi occhi, per il tuo lavoro e le tue altre interessantissime iniziative editoriali. Posso dire di avere certamente trovato un nuovo vulcanico amico.


- - - - - - - - - - E N - - - - - - - - - -


FACE TO FACE - Ambra Mattioli interviewed by Etienne Rudel


I always surprise when people ask me for an interview or when people are curious about my "strange" artistic activity. I am amazed because I am essentially a shy woman and in the years in which I played and sang the music and songs of David Bowie, it had never happened to me to raise so much attention but also so much affection among the fans of the "White Duke".

"Something has changed". Something has certainly changed, since that fateful 10 January 2016 in which David Bowie passed away. It is true, I am shy, but on stage, it is another matter. The "singer-actor" is the one who becomes what he interprets; who abandons himself completely in the arms of his inspiring muse and that is exactly what happens to me when I am on stage. What the spectators feel in those moments is real, because the feeling I express is true; it is true the feeling that emanates from me and falls on them with the rhythm of a slow breathing. It is not at all difficult to guess. People vibrate because of the music but also for the emotion that pervades us all during the show. My singing at the end is an act of love, a special collective ritual that unites the audience and me and makes us similar. This happens because the memory of a very great interpreter is strong and indelible in our minds, but especially the image of an exceptional person who gave us so much: David Robert Jones, aka David Bowie.


Etienne Rudel is an intelligent, straightforward person, who immediately put me at ease and managed to capture interesting and pleasant - even ironic - aspects of my artistic activity. What we said in front of the camera of his "TeleGlobal.tv", could help to understand my spontaneity when I am on stage. The same spontaneity that makes my performances different every time. For this reason, I say thanks to you Etienne, for the esteem and the attention that you reserve me and for the passion that I read in your eyes; for your work and your other very interesting publishing initiatives. I can certainly say I found a new volcanic friend.


Here is the link to his video interview:

https://www.youtube.com/watch?v=EminkgIp9H8


0 visualizzazioni

   © 2015-2020 Tutti i diritti riservati

webmaster contact me

  Ambra Mattioli Art Performer, Musician, Writer, Painter, Cabinetmaker Designer

  • Facebook Ambra Mattioli
  • YouTube Ambra Mattioli
  • LinkedIn Ambra Mattioli
  • Youtube Aladdin Insane
  • Facebook - Bianco Circle
Aladdin Insane David Bowie Tribute