© 2015-2019 Tutti i diritti riservati

webmaster contact me

  Ambra Mattioli Art Performer, Musician, Writer, Painter, Cabinetmaker Designer

  • Facebook Ambra Mattioli
  • YouTube Ambra Mattioli
  • LinkedIn Ambra Mattioli
  • Youtube Aladdin Insane
  • Facebook - Bianco Circle
Aladdin Insane David Bowie Tribute

Bowienext

 

Il 13 giugno 2018 alle 21:15 RAI5 trasmette per la prima volta il docu-film “Bowienext - Nascita di una galassia”. Il film, trasmesso in seguito più volte, anche su RAI1, nasce da un’idea della giornalista Rita Rocca. Un progetto indipendente dal respiro internazionale, adottato poi da Rai Cultura e Rai5.

Il mio cortometraggio Burning Tape del regista Valerio Burli, da me interpretato e prodotto, fa parte del film. C’è Rita Rocca stessa con il suo bellissimo corto animato The Shadow Man; c'è Renaud Cojo con il suo commovente After All, e tanti altri che sono stati scelti, fra i lavori inviati, per far parte della versione e montaggio finale.

Rita ha lanciato questo progetto nel 2016, dopo che David Bowie è venuto a mancare. Ha avuto l'idea di un film documentario che non ripetesse i tanti già realizzati su di lui, che con la sua presenza artistica negli ultimi cinquanta anni ha influenzato e caratterizzato la scena musicale, e non solo, della seconda metà del novecento fino ai giorni nostri. Bowie è stato una pop-star, ma anche un artista a tutto tondo, un genio eclettico che ha fatto della ricerca e del cambiamento la costante della sua aspirazione intellettuale e animica. 

Il film raccoglie contributi dei fan da tutto il mondo; cortometraggi, animazioni, testimonianze di vita, performance e brani dedicati a lui. Rita lo ha realizzato con i suoi mezzi e risorse, non certo paragonabili a quelle di una grande produzione. Penso alla BBC e ai tanti filmati su Bowie che ha prodotto, e alla Rai stessa, alla quale lei lo ha proposto e che ha deciso di mandarlo in onda perché ha apprezzato e compreso il suo lavoro. Per il tanto materiale, in sede di editing e montaggio, sono state necessarie delle scelte, rispondenti a esigenze sceniche, e di interesse per il pubblico. Il mio cortometraggio e lo stesso corto di Rita, anche per ragioni di durata, non hanno potuto essere inseriti integralmente, ma ci siamo. C'è il respiro dell'idea alla base del tutto. C'è l'amore per Bowie e la sua opera. Nel film ci sono i suoi fan, ci sono musicisti che l'hanno conosciuto, interviste e salti temporali attraverso filmati delle teche Rai.

Per chi non ha visto il video, e volesse, ecco il link a RayPlay 

Buona visione.