• Ambra Mattioli

Ambra Mattioli "Black Star" (IT/EN)

Aggiornato il: ott 19

In questo romanzo ho scritto di un mondo interiore e di sogni che sono parte dell'essere e del divenire, di scoperte, intenzioni, casualità e nessi dimensionali, di un risveglio di coscienza che radicalizza e ci trasforma.

Parlare di se stessi non è mai facile. Nel mio caso è ancora più complicato, restia come sono a raccontare del mio vissuto. Per presentare adeguatamente il mio “Black Star”, per far comprendere come sia arrivata a scrivere di questa vicenda onirica di un altro universo possibile e della speranza e certezza di cosa possa essere un sogno compiuto e della vita che ognuno di noi ha dentro se stesso, dovrei invece riuscirci, ma più di tanto non posso. Mi affido allora alle parole scritte nella presentazione del mio “Black Star” dalla persona che penso più di ogni altra al mondo intuisca cosa vedo oltre la materia che pur tocco giorno per giorno con mano oltre che con i pensieri: mio marito Giancarlo. Eccole:

"Quando un interesse diventa passione? Quando la passione diventa ossessione? Quando l’ossessione si eleva ad arte?

Ho sposato Ambra nel '90 e so riconoscere i segnali di quando qualcosa bolle in pentola. L’interesse si sposta e lo sguardo cambia; come se le idee, affastellate nella sua testa, decidessero prepotentemente di uscirne. Era l’8 gennaio del 2016. Bowie pubblicò Blackstar. Due giorni dopo lasciò questo mondo per la Villa di Ormen, (la citta di tutti gli uomini). Ambra ci andò centinaia di volte, notte dopo notte, tornando la mattina con una quantità stupefacente di dati, collegamenti e idee.

Ricordo quale fu il suo disagio interiore. Non tanto chiarire perché avvenisse un contatto ma accettare di porre in essere tutta una serie di comportamenti sussurrati da qualcun altro… e per giunta nei suoi sogni!

E la passione diventa ossessione. Al risveglio Ambra mi raccontava dettagliatamente quello che le era stato detto e mostrato. Prendeva appunti di continuo, poi cominciò a scrivere, il suo Black Star. Scriveva, componeva e si disperava anche. Per tre anni, fino al 19 gennaio del 2019, giorno in cui è cessato improvvisamente il contatto onirico, così come anche si è conclusa la stesura del romanzo.

Ambra mi ha detto: Le coincidenze, i déjà-vu, sono orme che mettono in relazione il mondo reale dall’onirico, in cui i sogni rappresentano l’unico collante coerente e rassicurante."


Il libro, come i miei altri già pubblicati, è presente in formato digitale sulle maggiori piattaforme online e il cartaceo può essere ordinato. Su Amazon oltre l'ebook, anche direttamente il cartaceo: https://amzn.to/2ZqauOZ


- - - - - - - - - - E N - - - - - - - - - -


Writing this novel, I wrote about an inner world and dreams that are part of being and becoming. I wrote about discoveries, intentions, randomness and dimensional connections, awakening of consciousness that radicalizes and transforms us.


Talking about yourself is never easy. In my case, it is even more complicated, reluctant as I am to tell about my experience. To adequately present my "Black Star", to make people understand how I came to write about this dream story of another possible universe, about the hope and certainty of what a fulfilled dream can be, about the life that each of us has within himself, I should instead succeed, but I cannot. Therefore, I rely on the words written in the presentation of my novel "Black Star" by the person I think more than any other in the world, senses what I see beyond the material I touch day by day with my hands as well as with my thoughts: my husband Giancarlo.

Here they are:


“When does an interest turn into a passion? When does passion become obsession? When does the obsession arise artfully?

I married Ambra in the 90's and I can recognize the signs of when something is boiling. The interest shifts and the gaze changes, as if the ideas, piled up in her head, forcefully decide to get out of her. It was January 8, 2016. David Bowie released his last album Blackstar. Two days later, he left this world to go to the Villa of Ormen (the city of all men). Ambra went there hundreds of times, night after night, returning in the morning with an astonishing amount of data, connections and ideas.

I remember what her inner discomfort was. Not so much to clarify why a contact took place, but to accept to put in place a whole series of behaviors whispered by someone else ... and moreover in his dreams!

Likewise, passion becomes obsession. Upon awakening Ambra would tell me in detail, what she had been told and shown. She took notes continuously and then began to write her Black Star. She wrote, composed and even despaired. For three years, until 19 January 2019, the day on which the dream contact suddenly ceased, as well as the writing of the novel ended.

Ambra told me: The coincidences, the déjà-vu, are footprints that connect the real world to the oneiric, in which dreams represent the only coherent and reassuring glue.”


The book is available on the major online platforms. Here is a direct link to Amazon: https://amzn.to/2ZqauOZ


114 visualizzazioni

   © 2015-2020 Tutti i diritti riservati | Privacy Policy

webmaster contact me

  Ambra Mattioli Art Performer, Musician, Writer, Painter, Cabinetmaker Designer

  • Facebook Ambra Mattioli
  • YouTube Ambra Mattioli
  • LinkedIn Ambra Mattioli
  • Youtube Aladdin Insane
  • Facebook - Bianco Circle
Aladdin Insane David Bowie Tribute